lunedì 26 agosto 2013

Deus Café - Milano

Torni dal tuo viaggio-avventura, sopravvissuta a mille prove di resistenza, ti catapulti direttamente nel tour de force lavorativo (che quasi quasi rimpiangi di non essere più dispersa nella foresta tropicale sotto il diluvio) e come se non bastasse, mentre i tuoi amici ancora si godono mohito e tramonto al mare, a Milano tu esci dall'ufficio di sabato sera e ti ritrovi improvvisamente in pieno novembre: freddo, vento, pioggia, stivali e giacca di pelle. 
Potrebbe un sabato sera promettere peggio?

Non ti resta che approfittarne per provare il nuovo "place to be" milanese, il Deus Café. Tutti ne parlano, tutti "instagrammano" i suoi locali, tutti ne sono entusiasti: potevo non esserci ancora andata?




Location
Zona Isola (che a quanto pare sta diventando sempre di più il nuovo centro della movida milanese meno tamarra - forse è il caso che cominci a imparare come arrivarci, senza affidarmi sempre al mio navigatore incompetente e metterci lo stesso tempo che impiegherei per compiere la Milano-Serravalle), nascosto in un cortile interno, accanto all'omonimo negozio per motociclisti, il locale sembra quasi un appartamento privato, arredato con classici tavoli da pranzo e altri salottini più intimi, alle pareti quadri design, un angolo bar con banconi e sgabelli e diversi tavolini all'aperto in cortile. 
In tema con il concept del negozio, non manca nemmeno il tocco più grunge, rappresentato dai cuscinoni in pelle sui gradini della scalinata dell'ingresso: per sentirsi ancora un po' ragazzi del muretto mentre si sorseggia un mohito (buonissimo!) o un rum liscio con cioccolato.


Ultimo ma non ultimo, da non sottovalutare anche il livello di frequentazione del locale (che già di per sè fa molto): a fine serate, oltre che al palato, ti sei rifatta pure gli occhi più e più volte :-)


Cibo
E' vero, molto spesso "locale di tendenza" non va a braccetto con "buona cucina". 
Ma questo è stato uno di quei casi che smentiscono la regola.
Tonno tataki: ottimo. Cotoletta alla milanese: deliziosa. Carpaccio: freschissimo. E lo sguardo lanciato alle portate dirette agli altri tavoli non ci ha fatto che venire voglia di tornare al più presto per provare altre voci del menù.
Da stendere un velo pietoso solo sull'ananas: saremo anche state abituate bene con la pina cubana, ma in questo caso il livello di acidità era tale che un solo morso richiedeva un'intero barattolo di maloox per riprendersi.

Per ora abbiamo provato solo la cena con annesso drink a seguire, ma viste le premesse sono certa non mancherà occasione a breve per approciare anche l'aperitivo e il brunch domenicale. :-)






Giudizio
Davvero il locale nuovo che ci voleva a Milano. Ambiente accogliente, servizio educato e per nulla pretenzioso, ottimo cibo, ottimi cocktail e un ottimo rapporto qualità prezzo. Sicuramente meta di più e più peregrinaggi delle future serate milanesi.

Consigliato per:
Gli aperitivi del rientro in città, la classica cena post vacanze tra amici, un drink all'aperto nelle ultime sere estive...o semplicemente, vista la frequentazione di tutto rispetto,  un'uscita con le amiche alla ricerca del nuovo fidanzato A/I 13/14.
 
Dove, come, quando:
Deus Café
via Thaon di Revel 3
20159 Milan, Italy

+39 02 8343 9230

Budget:
30-40€